Iscriviti ora alla nostra Veggie Newsletter
e scarica subito 5 gustosissime ricette
Vegan by Uno Cookbook!

Veggie life for Veggie people!

Altre Esperienze

  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter

La filosofia dei Sufi - Dhyan Maxim Pellegrino



Chi sono i Sufi e da dove proviene la loro cultura? Appartengono solamente al mondo islamico? Dhyan Maxim Pellegrino ci fa scoprire il Sufismo raccontando la sua esperienza.
 
"Per danza Sufi s'intende una preghiera in movimento, non c'è differenza tra un monaco Sufi che sta girando su se stesso e un monaco buddista o giapponese che sta seduto sotto ad un albero e sta meditando con gli occhi chiusi. La differenza è solamente esterna, internamente i due monaci sono esattamente nello stesso punto, ossia nel vuoto. 
 
La pratica Sufi non consiste solamente nel girare. I Sufi sono semplicemente degli studiosi dell'esistenza, ci sono quindi varie tecniche di meditazione. Sono sopratutto gli zikr, dei suoni molto antichi che servono per ricreare un ricordo di se stesso al di là della mente, sempre centrandosi nel cuore e ritrovando quel vuoto esistenziale di cui tutti noi continuiamo a ricercare". 
 
Abbiamo incontrato Maxim nell'ambito del Cosmic Vegan Fest 2015 ad Acaya (Lecce) a settembre 2015.
 
"La mia vita si svolge in giro per il mondo, tra l'India e il Tibet, l'Australia e Nuova Zelanda e tutta l'Europa fino a Helsinki inseguendo vari maestri aiutando così la mia crescita attraverso l'esperienza diretta della meditazione. In questo modo ho potuto incontrare la mia insegnante Sufi Zahira che adesso vive in Nuova Zelanda ed è stata colei che Osho chiamò per portare il Sufismo anche tra i suoi discepoli. Da quel momento ho cominciato a girare (come il mistico Rumi ha insegnato) e a leggere poesie d'amore per l'amor puro che possono provenire sia da antichi autori come Rumi, Hafiz persiani, oppure da nostri autori, per esempio Dante perché anche Dante ha una sua lettura mistica particolare. Ho attraversato anche Assisi in quanto ho scoperto che anche Francesco d'Assisi girava su se stesso per trovare l'estasi e faceva girare anche i suoi confratelli per trovare l'estasi o semplicemente per trovare la via giusta davanti a un bivio; sono dati ufficiali questi. 
 
Nel corso della vita ho organizzato vari gruppi e festival di meditazione e il mio percorso attraversava anche i momenti dove dovevo lavorare perché faccio massaggi ayurvedici e insegno tecniche di meditazione e di respiro. Nel momento in cui sono rientrato a Lecce, il mio desiderio era quello di creare un nuovo tipo di festival che non fosse specificamente solo di yoga o solo di meditazioni tibetane ma qualcosa di più omogeneo, compatto, che potesse dare un respiro completo a tutta la vita. L'anno scorso è successo che Federico De Giorgi una mattina mi chiamò e mi disse: "Vorrei fare un festival vegano ma non solo vegano" e io gli dissi: "Sono pronto".
 
Maxim ha intenzione di aprire un centro Sufi e di ricerche yoga nel Salento tra gli ulivi. "In questo progetto di costruire un centro di ricerche nel sud di Mediterraneo, nel Salento, nella terra attraversata dai persiani e dai romani, la mia intenzione è di far confluire come ombelico nel mondo tutte le persone veramente interessate alla ricerca". Per contattare Maxim: soleada34@hotmail.com oppure su Fb: La farmacia dell'anima.
 
Video realizzato dalla web-tv Veggie Channel.
 
Regia: Massimo Leopardi
Editing: Julia Ovchinnikova
 
Music: 
1) Wheel Of Karma – Audionautix (audionautix.com), Creative Commons Attribution
2) Raga Scape

Dietro il racconto si svolge la lezione di Whirlling Afro Mudra di Regilèia Oliveira.
 

Vota
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
Galleria foto
Reportage del Cosmic Vegan Fest








Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.
OK      Approfondisci