Veggie life for Veggie people

Come sostituire le uova nei dolci vegani?

Consigli facili per sostituire le uova nei dolci vegani

Quando si passa ad un’alimentazione vegana completamente vegetale la prima cosa che ci si chiede è come sostituire le uova nei dolci. Fare a meno delle uova sembra impossibile, invece con semplici trucchi e i giusti consigli ci si rende conto che non sono un ingrediente così indispensabile.

Le uova le troviamo in tantissime preparazioni, dalla frolla dei biscotti, al pan di spagna, alle meringhe, alle creme, nel torrone, nelle brioches… tanto per citare alcuni alimenti dolci. Le uova sono la base di tantissime ricette tradizionali come i biscotti brutti ma buoni, le spumiglie, il tiramisù.

Vengono usate solitamente con due scopi, per facilitare la lievitazione degli impasti e per amalgamare e legare gli ingredienti.

Una volta capito come sostituire le uova nei nostri dolci vegani, ci renderemo conto che, non solo renderemo etici i nostri dolci, ma soprattutto che creeremo delle ricette digeribili e leggere. Garantisco che ormai sono molte le persone non vegane che hanno iniziato a realizzare creme senza uova e biscotti senza uova dopo averne scoperto la differenza in termini di digestione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Veggie Channel (@veggiechannel)

Come sostituire le uova nei dolci vegani?

Sul web circolano ormai da anni diversi suggerimenti su come sostituire le uova nei dolci vegani, come l’uso dei semi di lino macinati, la banana schiacciata, la fecola di patate, lo yogurt di soia. In questo articolo vi suggerisco quelli che sono i miei consigli personali più specifici, concretizzati in anni di esperimenti in cucina.

Il mio consiglio iniziale è quello di evitare l’acquisto di sostitutivi delle uova già pronti, oggi facilmente in commercio. Si tratta di miscele a base di amidi, spesso farina di ceci, lievito, proteine vegetali, aromi vari, a volte anche vitamine aggiunte. Preferiamo le cose semplici e più possibili naturali.

Imparare a conoscere gli ingredienti che usiamo è il consiglio successivo, solo conoscerli possiamo imparare a gestirli ed unirli al meglio.

Come sostituire le uova nei biscotti vegani

Partiamo con le frolle e come sostituire le uova nei biscotti vegani. I biscotti devono avere una buona consistenza, essere compatti, ma non duri, friabili e non sbriciolosi.

Evita di sostituire le uova con:

  • Banana schiacciata
  • La polpa di mela
  • Con lo yogurt vegetale
  • Farina di ceci
  • Tofu

Questi ingredienti spesso suggeriti per le ricette dolci vegani, a mio avviso, non sono adatti alle frolle poiché legano, sì, ma non rendono friabile l’impasto. Per quanto riguarda l’uso del tofu e della farina di ceci, questa scelta non riscontra il mio favore, poiché trovo l’aggiunta di leguminose in un impasto dolce poco digeribile e causa di gonfiore intestinale.

Sostituisci le uova nei biscotti vegani con:

  • Fecola di patate
  • Amido di tapioca
  • Farina di miglio
  • Farina di avena
  • Farina di amaranto
  • Farina di mandorla
  • Bevanda vegetale

Negli anni ho sperimentato essere la scelta delle farine giuste la soluzione ideale per creare delle frolle perfette. La fecola o l’amido di tapioca possono essere aggiunti nella dose di un paio di cucchiai a un impasto di 250 gr di farina di riso, di grano saraceno, oppure di grano antico o farro monococco.

sostituire uova nei dolci vegani
Isabella Vendrame, torta di riso integrale allo yogurt e ciliegie

Le farine di miglio, avena ed amaranto aggiunte nell’impasto nella quantità di circa un etto su 250 gr rendono friabile e non dure le frolle. La stessa cosa vale per la farina di mandorle, anche nella dose di soli 50 gr.

Molti suggeriscono l’uso dei semi di lino macinati. Un cucchiaino di semi mescolati in tre di acqua e lasciati riposare a formare il gel almeno 10 minuti. Un cucchiaino per ogni uovo. Io sinceramente non ho mai riscontrato valore nell’uso di questo ingrediente.

Come sostituire le uova nei dolci vegani soffici?

Il consiglio principale è di sostituire le uova nei dolci vegani con:

  • Banana schiacciata
  • Polpa di mela
  • Yogurt vegetale
  • Bevanda vegetale a scelta

Nei dolci soffici vegani torna buono l’uso della banana schiacciata, ne basta una piccola ogni 250 gr di farina, la polpa di una piccola mela cotta e frullata, circa 100 gr di yogurt vegetale bianco a scelta.

Le uova si sostituiscono, però, con un’abbondante idratazione attraverso l’uso di una bevanda vegetale di nostro gradimento. Sono necessari 250 ml anche 300 ml di liquido ogni 250 gr di farina. Volendo può bastare anche la semplice acqua o succo di mela. L’impasto deve risultare cremoso.

Come sostituire le uova nelle creme vegane?

Il modo migliore per sostituire le uova nelle creme vegane è l’uso dell’amido di mais o di riso che garantisce una legatura perfetta. Meglio l’amido di mais rispetto alla fecola, ancora meglio se unito in metà quantità alla farina di riso bianca a grana fine.

Per le mousse oggi si usa molto l’uso dell’acquafaba, l’acqua di cottura dei ceci.

Consiglio di usare quella di un vasetto di legumi cotti bio, va usata fredda e va sbattuta con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere una spuma. Di solito 30 ml di acquafaba corrispondono a un uovo.

Consigliamo anche: Crema pasticcera vegana senza zucchero

Torta Margherita

Tozzetti alla frutta secca

Edito da

Psicologa food coach, esperta di alimentazione ed igiene naturale, di tecniche di rilassamento e mindfulness, vegan food blogger, segue attraverso consulenze online le persone nel cambio di alimentazione e di stile di vita. Conduttrice radio/tv, attrice ed autrice di libri per bambini e ragazzi. Suo il blog www.isabellavendrame.com in cui trovare articoli e ricette. Segue da diversi anni un'alimentazione vegetale e senza glutine, genuina e naturale, uno stile di vita che le ha regalato salute, sorriso e benessere.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO