Veggie life for Veggie people

Nei cannelloni di porro, il porro non è il ripieno ma il cannellone stesso

Volete fare un figurone con i vostri ospiti? Con la ricetta dei cannelloni di porro alle melanzane il successo è assicurato. Basta seguire la sequenza descritta dalla Dott.ssa Luciana Baroni. Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, i porri qui fanno da involucro e non da ripieno. Un piatto nel complesso semplice, ma d’effetto, quindi adatto per grandi occasioni: stupirai i tuoi ospiti con il gusto delicato di questa preparazione. Meglio prepararlo e riscaldarlo prima del consumo, in modo di permettere ai diversi sapori di fondersi armonicamente.

Ingredienti per i cannelloni di porro

  • 3 grossi porri
  • 2 melanzane
  • erba cipollina
  • 1 tazza di quinoa
  • acqua di cottura dei porri
  • dado
  • sale, pepe, noce moscata
  • amido di riso 1 parte
  • latte di soia 10 parti

Prepariamo i porri

Tagliare i porri nel senso della lunghezza ricavando i primi 2-3 strati, da tagliare poi a metà. Lavare i cilindri di porro e intanto mettere a bollire una pentola con abbondante acqua salata.

ADV

Quando l’acqua bolle, sbollentare i porri finché il cilindro non si apre, poi toglierli dall’acqua.

Stendere i fogli di porro su un canovaccio da cucina, coprirli e lasciarli raffreddare. Conservare l’acqua di cottura dei porri.

Prepariamo le melanzane e il porro per la farcitura

Mettere a lavare le melanzane e quel che resta di uno dei porri.

Sbucciare le melanzane e tagliarle a listelli. Tagliare a fettine sottili il porro. Lavare e tagliare a gessetti di 1/2-1 cm l’erba cipollina e metterla in un contenitore.

ADV
full banner 1199x200 verdesativa

Soffriggere i listelli di melanzane e il porro con acqua di legumi o con l’acqua dei porri, e un po’ di dado. Poco prima del termine della cottura, aggiungere l’erba cipollina.

Preparazione della quinoa

Mettere 1 parte di quinoa (qui 1 tazza) e 2 parti di acqua dei porri (2 tazze) a bollire e coprire. Lasciar cuocere coperta finché non assorbe quasi tutta l’aqua, poi lasciar raffreddare coperta con un canovaccio.

Quando si raffredda un po’, unirla al soffritto di melanzane e porro e mescolare bene.

ADV

Riempiamo i cannelloni e prepariamo la besciamella

Prendere un foglio di porro alla vota e riempirlo con l’impasto di quinoa, melanzane e porro. Mettere il tutto in una pirofila.

Pesare 1 parte di amido di riso (in questo caso 30 g) e 10 parti di latte di soia (in questo caso 300 g).

Sciogliere l’amido con una piccola quantità di latte di soia freddo e mettere a bollire il resto. Quando inizia la bollitura, aggiungere l’impasto di amido, sale, pepe e noce moscata. Quando si addensa, togliere dal fuoco.

Ricoprire i cannelloni di porro con la besciamella. Mettere in forno a 180° per 20-30 minuti. Far raffreddare e possibilmente consumare a distanza di tempo.

Benefici dei porri

I porri contengono quantità importanti di flavonoide, che aiutano a proteggere il rivestimento dei vasi sanguigni. Spesso trascurata nei porri è la loro importante concentrazione di acido folico di vitamina B. Il folato è presente nei porri in una delle sue forme bioattive (5-metiltetraidrofolato o 5MTHF) ed è presente in tutta la pianta. Questo rende i porri un alimento cardioprotettivo dall’alto verso il basso. Il folato è una vitamina del complesso B importante per supportare il nostro sistema cardiovascolare perché aiuta a mantenere i nostri livelli di omocisteina in equilibrio adeguato. Livelli eccessivamente elevati di omocisteina sono un fattore di rischio per molte malattie cardiovascolari.

Nei porri sono presenti grandi concentrazioni di polifenoli antiossidanti. Questi polifenoli svolgono un ruolo diretto nella protezione dei vasi sanguigni e delle cellule del sangue dai danni ossidativi. Dato il loro notevole contenuto di polifenoli, ci aspetteremmo di vedere una sovrapposizione con aglio e cipolle in termini di supporto per molti problemi di salute legati allo stress ossidativo e all’infiammazione cronica. Questi problemi di salute comprendono l’arteriosclerosi, il diabete di tipo 2, l’obesità, l’artrite reumatoide e l’infiammazione allergica delle vie aeree.

quinoa
Cannelloni di porro alle melanzane
Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO