Veggie life for Veggie people

La Dott.ssa Luciana Baroni spiega come si preparano le cipolline caramellate in pentola elettrica, un piatto semplice e veloce ma sfizioso

Chi è che non ama le cipolline caramellate? Perfette per arricchire panini, crostini o per accompagnare del formaggio veg. Infatti sono troppo gustose, ma ti sei mai chiesto se puoi prepararle con una pentola elettrica? Per una preparazione veloce segui questa semplice dimostrazione della Dott.ssa Luciana Baroni.

“Una ricetta semplicissima che ho imparato da mia nonna. Il sapore dolce delle cipolle viene esaltato grazie alla caramellata con lo sciroppo di agave. Un piatto ricco di fibre e sostanze antitumorali, che si presta per contorno con qualunque pietanza salata”.

ADV
corso di ecoprinting

Ingredienti per le cipolline caramellate

  • cipolle 500 g
  • aceto di vino
  • sciroppo di agave
  • dado in polvere
  • curcuma
  • 1 cucchiaio olio evo
  • 1 bicchiere d’acqua

Come preparare le cipolline con una pentola elettrica?

Prendiamo delle cipolle di taglia piccola. Si pelano e si lavano bene.

Metterle nella pentola elettrica e aggiungere tutti gli altri ingredienti eccetto l’acqua.

Mescolare bene in modo che le cipolle s’insaporiscano e iniziamo la cottura con la “funzione rosolatura” (Funzione Sauté) per 10 minuti. Finita la rosolatura, aggiungiamo un bicchiere d’acqua. Chiudiamo il coperchio e facciamo partire la cottura con la funzione “cottura a pressione”.

Possiamo cuciniamo per 8-10 minuti. La pentola si spegne da sola e, quando siamo tornati, sfiatiamo la pentola e recuperiamo le cipolline che sono già pronte per essere mangiate. Se fosse rimasto del liquido, lo facciamo consumare accendendo di nuovo, per pochi minuti, la funzione “rosolatura”.

ADV
corso di ecoprinting

Possiamo anche metterle in un contenitore e mangiarle in un secondo momento.

Con la stessa procedura possiamo fare anche le verdure. Possiamo prima saltarle insieme ad olio e aromi. E poi si fa un breve ciclo di cottura a pressione. Questo ha il vantaggio, rispetto alla cottura all’acqua, di mantenere all’interno tutti i nutrienti dell’alimento.

cipolline
cipolline caramellate
Edito da

Luciana Baroni è medico, specialista in Neurologia, Geriatria e Gerontologia, Fisiatra, con peculiare interesse nella diagnosi e cura delle malattie neurodegenerative. Ha inoltre un diploma di Master universitario internazionale in Nutrizione e Dietetica, ed è Presidente di Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana-SSNV, Associazione di Promozione Sociale non-profit, che ha fondato nel 2000. Autrice e curatrice di numerosi articoli e pubblicazioni divulgativi e scientifici su riviste nazionali e internazionali, concernenti salute, alimentazione e stile di vita. Ha tenuto conferenze e corsi in molte città d’Italia sui temi dell’alimentazione vegetariana, intervenendo anche a programmi radiotelevisivi. Nel 2005 ha ideato il metodo VegPyramid, evoluto nel 2015 nel metodo PiattoVeg, una guida alimentare aggiornata per l’alimentazione vegetariana. Autrice-coautrice di 14 opere, la più recente è Il Piatto Sostenibile (Enea ed).

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO