Veggie life for Veggie people
 

Cotolette di spinaci, le spinacine vegane e senza glutine

Delle irresistibili cotolette di spinaci, prepariamo insieme le spinacine vegane e senza glutine

Le cotolette di spinaci sono un piatto molto amato dai bambini. Prepariamo insieme delle irresistibili spinacine vegane e senza glutine.

Per preparare questa ricetta servono solo tre ingredienti e cioè spinaci, farina di ceci e farina di mais. Sono tutti ingredienti solitamente già presenti in casa o comunque facilmente reperibili. Gli spinaci possono essere freschi o surgelati, la farina va benissimo quella precotta con cui abitualmente fate la polenta.

Per preparare le spinacine vegan e senza glutine bastano davvero pochi minuti. Le cotolette di spinaci sono notoriamente un piatto gradito a tutti e soprattutto ai bambini. Sono sicura che anche questa versione vegana avrà successo, forse ancor più dell’originale.

Si tratta di cotolette di spinaci ovviamente senza carne, senza uova, senza latte e senza pangrattato. Il risultato, però, può ricordare molto un’originale spinacina poiché la crosticina in superficie si forma e dentro la consistenza è morbida.

Le mie spinacine vegane e senza glutine non vengono fritte, ma solo cotte in padella con un filo di olio quel poco che basta per dare un po’ di colore e creare la famosa crosticina. In alternativa cucinate in forno le cotolette con opzione ventilato oppure usate una friggitrice ad aria.

Le spinacine vegane e senza glutine sono la ricetta ideale se non avete idee per il pranzo, ma desiderate qualcosa di appagante, se volete far mangiare più legumi ai vostri figli e se cercate un’alternativa alla carne ricca di proteine vegetali.

Le cotolette di spinaci possono essere portate in tavola come più gradite. A me piace accompagnarle con un’insalata colorata, ad esempio, della lattuga insieme a del cavolo viola, delle carote a julienne, oppure preparate delle patatine al forno, soprattutto in caso di bambini, ragazzi oppure ospiti.

Se siete facili al gonfiore intestinale, vi suggerisco di evitare l’abbinamento delle spinacine con delle verdure che a loro volta possono generare gonfiore come cavolfiori e broccoli, carciofi e cicorie. Scegliete piuttosto carote, zucchine, zucca e finocchi sia cotti che crudi. Condite le spinacine con semi di finocchio oppure anice!

Cotolette di spinaci, le spinacine vegane e senza glutine
spinaci

Cotolette di spinaci, le spinacine vegane e senza glutine

Ingredienti (per 9-10 pezzi):

  • 500 gr circa di spinaci cotti
  • 100-150 gr di farina di ceci
  • 5 cucchiai di farina di mais
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Cucinate gli spinaci al vapore o facendoli bollire. Metteteli nel vaso del frullatore senza strizzarli troppo. Regolate di sale e frullate.

In una ciotola versate gli spinaci frullate, unite la farina di ceci, quel tanto che basta per dare compattezza all’impasto. Iniziate versando 100 gr e, se necessario, aumentate. Unite anche 2 cucchiai di farina di mais. Mescolate.

Con un cucchiaio formate delle palline, schiacciatele con le mani, aiutatevi con della farina di ceci, ripassate ogni spinacina nella farina di mais. Scaldate un filo di olio in una padella antiaderente e cucinate le spinacine 3-4 minuti per lato fino a che diventano dorate e fanno la tipica crosticina. Sono buone sia calde che fredde, anche per farcire un panino. Si conservano due giorni in frigorifero, ma non credo di avrete bisogno!

Consigliamo anche: Crocchette di soia e spinaci

Burger di piselli e spinaci

Edito da

Psicologa food coach, esperta di alimentazione ed igiene naturale, di tecniche di rilassamento e mindfulness, vegan food blogger, segue attraverso consulenze online le persone nel cambio di alimentazione e di stile di vita. Conduttrice radio/tv, attrice ed autrice di libri per bambini e ragazzi. Suo il blog www.isabellavendrame.com in cui trovare articoli e ricette. Segue da diversi anni un'alimentazione vegetale e senza glutine, genuina e naturale, uno stile di vita che le ha regalato salute, sorriso e benessere.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO