Veggie life for Veggie people
 

Fragole con la panna vegana e sana fatta in casa

Realizziamo insieme una panna vegana e sana fatta in casa per condire le fragole

Le fragole si valorizzano con la panna, questo è noto, preparare in casa una panna vegana sana è possibile con pochi e semplici ingredienti.

La primavera è la stagione delle fragole da consumare al naturale, in macedonia oppure da usare per farcire le nostre torte. Le fragole di oggi, seppur biologiche, hanno perso quel gusto e quella dolcezza tipica di cui ci hanno parlato le nostre nonne. Possiamo dare loro una marcia in più in molti modi. Il rischio, però, è di appesantirle con grassi e zuccheri, trasformando un alimento genuino in qualcosa di poco gentile con la nostra salute, magari motivo di bruciore di stomaco e gonfiore intestinale.

Non rinunciamo quindi alle tradizionali fragole con la panna montata, ma semplicemente adoperiamoci per trovare un’alternativa che unisca gusto e benessere.

La ricetta di questa panna vegetale sana fatta in casa è nata in sostituzione della panna vegana industriale in vendita. Il mercato non ci offre ancora molte proposte di panna vegana da montare e la più gettonata, la panna Hoplà, è un concentrato di grassi saturi, di zuccheri, di emulsionanti, aromi e coloranti. Un alimento da evitare o al massimo acquistare saltuariamente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Veggie Channel (@veggiechannel)

Non si creda quindi di ricreare la medesima consistenza ed effetto della panna industriale, un prodotto artificioso e a mio avviso non identificabile come cibo, ma una cremina fresca, godibile, perfetta con le fragole!

La panna vegana sana di oggi è adatta anche per condire della frutta cotta, il porridge della colazione, oppure per farcire le nostre torte e crostate.

Come realizzare una panna vegana sana fatta in casa?

Sono diversi i modi per realizzare una panna vegana sana fatta in casa e i principali suggeriti dal web sono a base di bevanda di soia e olio di girasole. Queste ricette non mi sono mai piaciute per consistenza, ma soprattutto per l’ingente quantità di olio richiesto, oltre che l’utilizzo della bevanda di soia, non digeribile per tutti.

La ricetta che vi propongo oggi si realizza con soli due ingredienti e cioè mandorle e yogurt di cocco. Il risultato è una crema ricca di grassi buoni, di fibre, di probiotici, di minerali quali magnesio, potassio e calcio. Un alimento vivo e nutriente.

fragole con panna vegana
panna vegana e sana

Fragole con la panna vegana e sana fatta in casa

Ingredienti (per 4 coppette):

  • 100 gr mandorle bio
  • 1 cucchiaio di yogurt di cocco bio
  • 90-100 ml di acqua
  • 500-600 gr di fragole
  • un cucchiaino di dolcificante naturale a scelta bio (facoltativo)

Mettete le mandorle in congelatore in un contenitore il giorno prima di fare la ricetta. Versatele nel vaso del frullatore, unite lo yogurt di cocco e l’acqua. Se desideriamo una panna molto densa, proviamo con 70-80 ml di acqua, aumentiamo fino ad ottenere la consistenza desiderata. Io ho usato 90 ml per una consistenza più liquida che a me piace di più. Frullate tutto, mescolate e, se desiderate, aggiungete un cucchiaino di dolcificante naturale a vostra scelta.

Tagliate le fragole, mettetele nelle coppette, condite con la panna e, se desiderato, dei pezzetti di cioccolato fondente.

La panna vegetale sana si conserva in un contenitore per alcuni giorni in frigorifero.

Consigliamo anche: Favette, le fragole di Terracina

Fragole al kuzu

Le fragole, proprietà e benefici

Edito da

Psicologa food coach, esperta di alimentazione ed igiene naturale, di tecniche di rilassamento e mindfulness, vegan food blogger, segue attraverso consulenze online le persone nel cambio di alimentazione e di stile di vita. Conduttrice radio/tv, attrice ed autrice di libri per bambini e ragazzi. Suo il blog www.isabellavendrame.com in cui trovare articoli e ricette. Segue da diversi anni un'alimentazione vegetale e senza glutine, genuina e naturale, uno stile di vita che le ha regalato salute, sorriso e benessere.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO