Veggie life for Veggie people
 

Insalata di fagiolini vegana

Una ricetta estiva a base di ortaggi di stagione, prepariamo l’insalata di fagiolini vegana

Con il caldo sentiamo il bisogno di piatti freschi e leggeri, prepariamo l’insalata di fagiolini vegana, una ricetta estiva a base di ortaggi di stagione.

Le insalate sono un must dell’estate, ma non per forza devono essere sempre a base di verdure crude. Possiamo realizzare delle insalate di verdure cotte o crude e cotte insieme davvero molto appaganti. Le verdure cotte regalano fibre delicate per l’intestino spesso impigrito ed infiammato, sono facilmente digeribili e ci nutrono senza appesantirci.

Possiamo portarle in tavola fredde oppure tiepide e si conservano in frigorifero un paio di giorni. Porto spesso in tavola i fagiolini poiché sono un legume più digeribile rispetto a ceci e fagioli, un modo delicato quindi per assumere proteine vegetali.

Ricordo che i fagiolini sono depurativi e diuretici, ideali per chi ha qualche chilo di troppo, sono ricchi di minerali quali potassio, magnesio e ferro, di folati e vitamina K, di antiossidanti come betacarotene e luteina. Vanno cucinati brevemente al vapore o bolliti in abbondante acqua per circa 15 minuti. Evitiamo di cucinarli troppo, teniamoli leggermente croccanti e, se desideriamo mantenere vivo il loro colore, sciacquiamoli subito in acqua molto fredda, anche ghiacciata così da bloccare la cottura.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Veggie Channel (@veggiechannel)

Un abbinamento classico è fagiolini e patate. Una fonte di carboidrati importante che si unisce ad una ricca di proteine. Il risultato non è solo bilanciato, ma piacevolissimo. Non servono mozzarella, uova o tonno come previsto da ricette più tradizionali. Le patate lesse o al vapore consumate fredde sviluppano un amido, detto amido resistente, che nutre il nostro intestino, risultando benefico soprattutto in caso di stitichezza e colon irritabile.

L’insalata di fagiolini vegana si completa con i pomodori a crudo per aggiungere non solo minerali ed antiossidanti, ma soprattutto la vitamina C, utile per assimilare meglio il ferro contenuto nei fagiolini. A fantasia possiamo rendere ancora più fresca e profumata l’insalata con erbe aromatiche come basilico e prezzemolo, possiamo aggiungere rucola per un tocco piccantino e della lattuga per una maggiore leggerezza.

Tutto ovviamente va condito con abbondante olio extravergine di oliva di massima qualità. Se gradito, unite olive, avocado oppure semi misti.

Insalata di fagiolini vegana
fagiolini

La ricetta non prevede dosi precise in modo ognuno possa tenere conto della quantità desiderata, del numero di persone e di un eventuale riuso il giorno seguente. Il consiglio è di cucinare le verdure a colazione in modo poi a pranzo o cena di trovarle pronte, oppure riusare gli avanzi del giorno prima.

L’insalata di fagiolini vegana è una perfetta idea svuota frigo e di riuso degli avanzi.

Insalata di fagiolini vegana, ingredienti

  • Fagiolini
  • Patate
  • Pomodori
  • Basilico e prezzemolo
  • Rucola
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale fino q.b.

Cucinate a parte patate e fagiolini per ebollizione o al vapore e fate raffreddare. In una ciotola mescolate insieme tocchetti di patate e i fagiolini, interi o spezzettati.

Unite il pomodoro fresco completo della sua acqua ricca di vitamine e minerali, basilico e prezzemolo, la rucola e regolate di sale. Portate in tavola con olio extravergine di oliva.

Questa pietanza è ideale come piatto unico, oppure in quantità ridotta come secondo piatto o contorno.

Consigliamo anche: Fagiolini al vapore con crema di arachidi e basilico

Fagiolini in insalata

Edito da

Psicologa food coach, esperta di alimentazione ed igiene naturale, di tecniche di rilassamento e mindfulness, vegan food blogger, segue attraverso consulenze online le persone nel cambio di alimentazione e di stile di vita. Conduttrice radio/tv, attrice ed autrice di libri per bambini e ragazzi. Suo il blog www.isabellavendrame.com in cui trovare articoli e ricette. Segue da diversi anni un'alimentazione vegetale e senza glutine, genuina e naturale, uno stile di vita che le ha regalato salute, sorriso e benessere.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO