Veggie life for Veggie people

Prepariamo il purè di fave partendo dalle fave secche

Il purè di fave è una preparazione nutriente e, se si utilizza una pentola a pressione elettrica, anche molto veloce. Questo è un piatto tipico della tradizione mediterranea, quando le fave e gli altri legumi rappresentavano il componente proteico di base della dieta. Partendo dalle fave stracotte si ottiene un purè dal sapore particolare, che ben si sposa con le verdure amare.

Ingredienti per il purè di fave

  • fave secche 500 g
  • 2-3 spicchi d’aglio
  • acqua qb
  • latte di soia qb
  • sale, pepe

Ammollare le fave per almeno una giornata, poi gettare l’acqua e risciacquare bene. Anche in questa ricetta la Dott.ssa Luciana Baroni suggerisce l’utilizzo della pentola a pressione elettrica per i notevoli vantaggi che questo elettrodomestico ha in cucina. Mettere le fave nella pentola elettrica, aggiungere l’aglio e coprire con acqua.

ADV
verdesativa

Chiudere la pentola e cucinare a pressione per 20 minuti. Sfiatare o lasciar raffreddare e trasferire le fave in una terrina.

Frullare con frullatore a immersione, aggiungendo il sale e pepe e il latte di soia fino a ottenere la consistenza desiderata.

La quantità di latte di soia da aggiungere dipende da quanta acqua abbiamo messo prima per la cottura delle fave e da quanto vogliamo che questo purè sia morbido. Quindi ci regoliamo sulle quantità del latte di soia da aggiungere in funzione della consistenza che vogliamo dare al purè di fave. Una volta pronto il purè di fave, può essere messo in un contenitore per essere conservato in frigo oppure può essere consumato subito.

Quando andremo ad utilizzare il purè di fave conservato in frigo, questo si sarà probabilmente indurito e occorrerà quindi utilizzare nuovamente del latte di soia, riscaldando la preparazione, per rendere il tutto di nuovo morbido.

ADV

Il purè di fave ha un sapore un po’ dolce, quindi meglio abbinarlo con della verdura amara, come le foglie delle rape o con delle cime di rapa oppure ancora con della cicoria, verdure che si sposano benissimo con il gusto del purè di fave.

Come si possono cuocere le fave se non abbiamo a disposizione la pentola a pressione elettrica?

Con la pentola a pressione classica il procedimento è lo stesso. Se si adopera una pentola normale, occorre stare lì vicino per mescolare con una certa frequenza e il tempo di cottura può arrivare anche a 2 ore. Questo è uno dei motivi per cui la Dott.ssa Baroni in cucina consiglia l’utilizzo di alcuni elettrodomestici. Con questi utensili lei riesce, mentre cucina, a fare tante altre cose e a non bruciare nulla.

fave secche
Purè di fave e verdura
Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO