Veggie life for Veggie people

Storie di cambio vita, alla scoperta della panificazione italiana

La storia di Fabio Targhetta, fornaio, e del suo cambio di vita, alla scoperta della panificazione italiana nella veste di apprendista in bottega

Abbiamo scoperto la sua storia di cambio vita nel numero di febbraio di Terra Nuova. Un viaggio da Berlino lungo tutta l’Italia che ha portato Fabio Targhetta, fornaio veneziano, a scoprire il mondo della panificazione italiana nella veste di apprendista, proprio come si faceva un tempo.

Fabio condivide la sua esperienza illuminante e il suo incontro con la “retroinnovazione” nel settore della panificazione, un concetto che coniuga tradizione e innovazione, spingendoci a riscoprire i metodi antichi di produzione del pane in chiave moderna.

Passione e innovazione: l’anima della panificazione italiana

Parlando con Fabio, emerge una realtà affascinante: l’Italia vive una vera e propria rinascita della panificazione artigianale. Da Nord a Sud, panettieri di ogni età stanno infondendo nuova vita in questo antico mestiere, mescolando passione, tradizione e un desiderio di innovazione. Questo movimento si distacca consapevolmente dalle logiche di mercato dominate dalla grande distribuzione, per riportare al centro la qualità, la genuinità del prodotto e il legame con il territorio.

La retroinnovazione: un ponte tra passato e futuro

Il concetto di retroinnovazione illustrato da Fabio pone l’accento su un ritorno alle origini, un recupero delle pratiche tradizionali di panificazione come il forno comunitario, l’impasto fatto in casa e la cottura collettiva. Questa tendenza non solo rafforza il senso di comunità ma promuove anche un approccio più sostenibile e consapevole al consumo alimentare, valorizzando le materie prime locali e la filiera corta.

Il pane buono: oltre il prodotto, un’etica di consumo

Fabio sottolinea l’importanza del ruolo del consumatore nella valorizzazione del pane artigianale. Informarsi sulla provenienza delle materie prime, preferire prodotti con ingredienti semplici e di qualità, e riscoprire il volto umano dietro al pane sono passi fondamentali verso una maggiore consapevolezza alimentare. Questo approccio stimola i panificatori a migliorare costantemente i loro prodotti, creando un circolo virtuoso di qualità e sostenibilità.

Diversità e ricchezza: il mosaico della panificazione italiana

L’esperienza di Fabio rivela l’incredibile varietà di pane che l’Italia offre, con prodotti tipici che cambiano da una regione all’altra, testimoniando la ricchezza culturale e gastronomica del Paese. Questa diversità è una fonte di ispirazione continua per chi, come Fabio, ha deciso di intraprendere questo viaggio alla scoperta della panificazione italiana.

“Ho imparato a gestire farine e miscele di farine diverse, ho potuto assaporare e odorare il profumo incredibile che ha il pane di grano duro al Sud Italia, in Calabria, a Matera, del pane con un’aroma incredibile, nonostante la semplicità, questa crosta coloratissima da forno a legna…”

panificazione italiana, Fabio Targhetta, fornaio
pane

La storia di Fabio Targhetta ci invita a riscoprire il valore del pane artigianale, a supportare i piccoli produttori locali e a promuovere una cultura del cibo più autentica e sostenibile. La panificazione italiana, con la sua storia, tradizione e innovazione, rappresenta un patrimonio prezioso da preservare e valorizzare, un percorso di scoperta che parte dal fornaio del proprio quartiere per arrivare alle radici stesse della nostra cultura gastronomica.

Terra Nuova Febbraio 2024

Consigliamo anche: Pane fatto in casa

Pane senza glutine di riso all’olio extravergine di oliva

Edito da

Psicologa food coach, esperta di alimentazione ed igiene naturale, di tecniche di rilassamento e mindfulness, vegan food blogger, segue attraverso consulenze online le persone nel cambio di alimentazione e di stile di vita. Conduttrice radio/tv, attrice ed autrice di libri per bambini e ragazzi. Suo il blog www.isabellavendrame.com in cui trovare articoli e ricette. Segue da diversi anni un'alimentazione vegetale e senza glutine, genuina e naturale, uno stile di vita che le ha regalato salute, sorriso e benessere.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO