Veggie life for Veggie people
 

Libroterapia: che cos’è e a cosa serve?

Un metodo creativo che parte dai libri e ci conduce alla scoperta di noi stessi

Sicuramente avremo più volte sentito parlare di arteterapia. Danzaterapia, teatroterapia, musicoterapia, ad esempio. Quando cioè delle discipline artistiche diventano strumento per curare o prevenire un disagio, per compiere un percorso di crescita personale, per trovare la possibilità di esprimere le nostre emozioni.

Per diversi anni, infatti, mi sono avvalsa del teatro, disciplina in cui mi sono formata come attrice in Accademia d’arte Drammatica, scoprendo continuamente di come l’uso della creatività, della fantasia e di tecniche artistiche potesse concretamente aiutare le persone a rifiorire o sbocciare, a scoprire loro stesse, quanto trarre beneficio in situazioni più complesse.

ADV
Gel peeling Seacret

Lo scorso anno, durante il particolare periodo del lockdown, mi sono riavvicinata alla lettura trovando in essa un’utilità che veniva oltre il semplice passare dei momenti di relax o riempire uno spazio vuoto.

Così mi sono formata come libroterapeuta, con il desiderio di usare anche questo strumento per promuovere il benessere.

Ne avete mai sentito parlare?

In verità in Italia questa modalità terapeutica non è ancora molto diffusa, anche se in modo inconsapevole molti di noi la praticano, lo è di più in America dove è conosciuta come biblioterapia.

L’idea comunque che la lettura possa dare sollievo all’anima, è nota fin dall’antichità, convinzione però che si è consolidata quando per la prima volta nel 1937 il Dott. W.C. Manninger utilizzò i libri con alcuni pazienti ottenendo risultati talmente soddisfacenti al punto di inserire la libroterapia nei suoi trattati di psichiatria.

I libri come medicine dall’anima e del profondo, da acquistare non in farmacia, ma trovare sugli scaffali di una biblioteca o nella nostra libreria di casa.

ADV
corso di ecoprinting

Come funziona la libroterapia?

Non si tratta semplicemente di leggere il libro, ma di andare oltre rispetto alla storia.

Di vivere il libro e farlo vivere dentro di noi, di usarlo come un archetto per far suonare le nostre note più profonde, per imparare attraverso di esso a leggere noi stessi.

Si tratta di imparare a leggere in modo consapevole, cosa che trovo importantissima oggi in cui la fretta e la perenne distrazione ci porta a tenere il libro in mano e poi a disperdere i pensieri, a leggere in modo rapido e frammentato, dimenticando spesso tutto troppo rapidamente.

ADV
Gel peeling Seacret

Il terapista aiuta in questo. Permette alla singola persona o al gruppo di trovare un modo di leggere con consapevolezza.

Viene scelto un libro, di solito, specie nei contesti gruppali, viene proposto dal terapista sulla base di un tema condiviso.

Ne segue la lettura individuale fatta però con occhiali più spessi e precisi, magari con una matita tra le mani, senza ovviamente perdere il gusto della lettura.

Da una parte si lavora per andare a toccare parti profonde e a volte sconosciute del proprio sé, dall’altra si compie un’analisi accurata del libro, della trama e dei personaggi.

Non deve trattarsi ogni volta del libro più bello in assoluto o che ci cambierà la vita. Una volta sarà un personaggio a colpirci, altre volte la magia con cui ci ha catturato il testo, altre volte i ricordi che ci ha risvegliato, a volte ancora le sensazioni piacevoli quanto sgradevoli che ci ha provocato.

Quello che è certo è che partecipare ad un gruppo di libroterapia, per chi ama la lettura e crede nel potere evocativo dei libri, è un’esperienza da provare per vivere i libri ed addentrarsi in essi in modo nuovo. È un’occasione anche per riscoprire il piacere della lettura, la semplice gioia del condividere e confrontarsi con altri lettori.

leggere
leggere
Edito da

Isabella Vendrame, ideatrice e conduttrice della serie Genuino Gluten Free, segue da diversi anni un’alimentazione vegetale e senza glutine, uno stile alimentare che le ha ridato salute, sorriso e benessere. Psicologa oltre che scrittrice ed attrice, segue attraverso consulenze online chi necessita di sostegno emotivo, motivazionale e pratico durante la delicata fase del cambio di alimentazione e di stile di vita. Si occupa anche di tecniche di rilassamento e mindfullness. Suo il blog Naturalmente Free in cui trovare articoli e ricette.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO