Veggie life for Veggie people

Sara Berni: il mio primo album da autore

Finalmente il primo album da autore di Sara Berni, una delle più belle voci del blues italiano, verrà registrato grazie ad un crowdfunding a ricompense. Diventa il produttore di Sara Berni, sponsorizza l’arte!

Dopo una lunga carriera d’artista musicale, Sara Berni decide di registrare il primo album da autore, tutto suo. Questa è la storia di una trasformazione dovuta alla recente scomparsa della madre che le ha insegnato che “Si può trasformare se stessi”. Ascolta il brano nel crowdfunding e diventa il produttore di Sara Berni!

Una vita per gli animali

Sara Berni sei una delle migliori voci della musica blues in Italia, la tua maggiore popolarità però deriva forse dall’amore per gli animali. Qual è il tuo rapporto tra la natura, gli animali e la musica?

ADV
Gel peeling Seacret

Grazie prima di tutto per questi due riconoscimenti! In realtà le cose sono sempre andate di pari passo per me. Ho sempre cercato di fare della musica, che è bellezza e armonia e anima, il mezzo per aiutare gli animali, le persone, la natura.

La musica credo sia in grado di far “vedere”, di portare consapevolezza e trasformazione. La musica ci allinea tutti e ci fa vibrare insieme. È un miracolo meraviglioso, ci fa “sentire” riconoscere vicendevolmente come ciò che siamo: “Uno”.

Cosa è successo nella tua vita che ti ha portato per la prima volta a produrre un album da autore, con i tuoi pezzi?

In realtà è qualcosa su cui lavoro da anni ma non avevo ancora trovato la “forma” che mi convincesse davvero. Questa volta l’ho trovata attraverso Luca Mannutza in primis, che ha completamente ripensato i brani, coadiuvato dalle idee degli altri meravigliosi musicisti che compongono Q&A Project.

E poi la spinta a “buttarmi” è stata anche l’improvvisa morte di mia madre. Lei mi ha fatto promettere di fiorire, ed eccomi qui, in suo e mio onore, oltre che in onore della musica. Questo evento poi, mi ha fatto anche rendere conto del fatto che non sappiamo quanto tempo abbiamo, quindi, anche quando sembra il tempo “sbagliato” (guardando fuori oggi lo potremmo dire), è ORA il momento di creare e lasciare Bellezza al mondo.

ADV
corso di ecoprinting

A tu per tu con la sofferenza psichica

Che cos’è la sofferenza psichica per te, come l’hai conosciuta e come ha determinato le tue scelte?

La sofferenza psichica più grande personalmente l’ho attraversata quando una malattia ignota mi ha fermato per 7 anni e ho continuato a sentirmi ripetere che non avrei più potuto cantare. Invece eccomi qui: l’Universo mi ha fatto un grande dono.

La sofferenza che mi ha colpito più a lungo comunque, è stata quella dei miei cari. La mia volontà di alleviarla ha determinato tutte le scelte della mia vita. Molti pensano che io abbia rinunciato a grandi opportunità per questo, ma invece credo sia stata la spinta più grande per diventare anche artisticamente ciò che sono e non posso che essere grata per questo.

ADV
Gel peeling Seacret

Crowdfunding per il primo album da autore

Dopo una vita di concerti per per gli animali, questo crowdfunding per chi è? Si può avere un assaggio di questa produzione?

Mi fa impressione dirlo, ma per la prima volta questo crowdfunding…è per me. È per l’arte, per la musica, per le parole, per la magia che creerò per donarla alle persone. Ed è anche per realizzare il desiderio di mia madre, una donna straordinaria che mi ha insegnato cosa vuol dire ridere ed essere “vivi” anche nella condizione fisica più difficile.

Si può ascoltare direttamente dal video nella raccolta fondi un’anteprima di due brani live, il resto ovviamente per ora è segreto!

Un’equipe vincente, come hai fatto a mettere insieme una squadra di musicisti così illustre?

Ho sempre ascoltato e amato il Jazz. Ho sentito centinaia di colleghi bravissimi suonare ma ho scelto quelli che ritenevo in grado di far passare “Anima” attraverso gli strumenti nel modo più evidente. Ve l’ho detto che questo disco sarà Magico. Anche grazie a Luca Mannutza al pianoforte, Luca Bulgarelli al basso, Giovanna Famulari al violoncello, Valerio Vantaggio alla batteria.

Diventa produttore di Sara Berni

È vero che sono previsti dei premi in funzione dell’offerta fatta?

Certo che sì! E sarà mio enorme piacere ricambiare dell’aiuto in qualche modo: dal riconoscimento come “producer” al disco online e a quello fisico; dal libretto dei testi alle lezioni di canto; dal biglietto per un live segreto al caffè in un bar del centro; dal vocal couching a un concerto privato in esclusiva… Insomma spero di aver avuto idee carine per dire “Grazie di cuore” a tutti. Ovviamente si può comunque donare al di là delle ricompense, anche importi piccolissimi, anche in forma anonima.

Dico sempre che l’unione fa la forza e partecipare ORA è la cosa più importante, in qualsiasi modo si possa, magari invitando altre persone a farlo, condividendo. Ognuno è un aiuto prezioso.

Sara Berni, Giovanna Famulari, Q&A Project
Valerio Vantaggio, Q&A Project

Quali finalità avrà lo spettacolo teatrale che seguirà alla realizzazione dell’album?

Ho sempre scritto spettacoli teatrali che attraverso le arti miste (musica, recitazione, danza, pittura, arti visive, ecc.) hanno raccontato storie trasformative che fanno bene al cuore, per portare informazione, consapevolezza e nuovi punti di vista su tematiche importanti quali la disabilità e i maltrattamenti animali, la spiritualità, la crescita personale.

Ora sto scrivendo uno spettacolo sulla disabilità umana, sulla demenza e sull’Alzheimer, argomenti che mi stanno molto a cuore essendoci passata attraverso come volontario, “ricercatore” e care giver di mia madre.

Spero di avere occasione di raccontare ancora storie che salveranno altri esseri viventi attraverso azioni concrete, e che forniranno informazioni e supporto a chi si occupa di loro. Ma questo è lo step due, ora… c’è da fare il primo!

Grazie di cuore per avermi ospitato, Sara

Consigliamo anche: “Mangiare carne è una mia scelta” E se non fosse così?

Diventa produttore di Sara Berni

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO