Veggie life for Veggie people
 

Come rimuovere lo smalto in modo naturale?

Per rimuovere lo smalto dalle unghie è possibile fare a meno dall’acetone. Scopriamo insieme come farlo in modo naturale

L’acetone è da sempre e da tutti considerato la soluzione ideale per rimuovere lo smalto dalle unghie. Questo prodotto, però, non è la modalità più gentile per le nostre unghie e per le cuticole che spesso si seccano ed infiammano. Possiamo, però, rimuovere lo smalto in modo naturale ed aggiungo economico ed efficace.

Lo smalto semipermanente è più complicato da togliere senza solventi chimici, ma in generale, qualunque tipo di smalto, anche quelli scuri, possono essere tranquillamente rimossi in modo naturale.

ADV
Gel peeling Seacret

Certo è, che se abbiamo scelto un colore scuro, dovremmo soffermarci più a lungo sull’unghia e trattarla con più pazienza.

Ricordo che l’acetone non è altro che un solvente contenente oltre all’acetone l’etilacetato o il butilacetato e l’alcol. Una sostanza chimica da usare il meno possibile in quanto irritante e da non annusare, poiché se la sua respirazione se protratta a lungo, può rendere euforici e compromettere lo stato di vigilanza.

Le alternative all’acetone, però, esistono e possono essere le più svariate, a partire dai solventi naturali fino all’uso di semplici ingredienti casalinghi. È su questi oggi, che desidero soffermare la vostra attenzione.

Aprirsi a rimedi e usi alternativi è un modo non solo per favorire il nostro benessere, ma per capire che si può andare oltre. Se da sempre a tutte noi donne è stato detto che per rimuovere lo smalto serve l’acetone e che è impossibile farlo senza, ecco, non è detto che un’abitudine così generalizzata rappresenti sempre il vero e sia impossibile da sradicare. Questo vale per ogni cosa!

Cosa usare per rimuovere lo smalto senza acetone?

Per rimuovere lo smalto in modo davvero naturale senza l’uso dell’acetone provate questi ingredienti.

ADV
corso di ecoprinting

Olio di oliva.

Delicato, non invasivo e nutriente. Basta usare un batuffolo di cotone imbevuto di olio di oliva e premerlo sull’unghia per qualche minuto. Sfregate e, se necessario, inumidite ancora il batuffolo e ripetete l’operazione. Le unghie appariranno deterse e lucide.

Aceto di vino bianco.

È un acido naturale e per questo non irrita, né infiamma, rimuove e deterge. Da usare come l’olio di oliva. Per rendere questo trattamento ancora più efficace, prima immergete 5 minuti le dita in una miscela ottenuta con aceto e succo di limone, procedete poi a rimuovere bene con il cotone imbevuto di aceto di vino bianco.

come rimuovere lo smalto in modo naturale, unghie
smalto, unghie

Dentifricio.

Usate il vostro abituale, possibilmente bio, naturale e bianco, ancor meglio se sbiancante. Applicatene una piccola quantità su ogni unghia e lasciate agire qualche minuto. Il tempo di posa dipende dal tipo di smalto usato e dal colore. Sfregate poi con un fazzoletto di carta o con un vecchio spazzolino da denti.

ADV
Gel peeling Seacret

Con lo smalto.

Un metodo molto usato e sicuramente utile se siamo in viaggio, abbiamo con noi un altro smalto, ma non l’acetone e nemmeno l’olio o il dentifricio adatto, è quello di passare sullo smalto vecchio da rimuovere una pennellata di smalto nuovo. Lo smalto fresco ammorbidirà lo strato vecchio permettendoci, con un fazzoletto ruvido di carta, di rimuovere facilmente tutto.

Consigliamo anche: Rimedi naturali per la cura delle mani

Scrub viso fai da te all’olio extravergine di oliva

Corsi di Isabella Vendrame

Edito da

Isabella Vendrame, ideatrice e conduttrice della serie Genuino Gluten Free, segue da diversi anni un’alimentazione vegetale e senza glutine, uno stile alimentare che le ha ridato salute, sorriso e benessere. Psicologa oltre che scrittrice ed attrice, segue attraverso consulenze online chi necessita di sostegno emotivo, motivazionale e pratico durante la delicata fase del cambio di alimentazione e di stile di vita. Si occupa anche di tecniche di rilassamento e mindfullness. Suo il blog Naturalmente Free in cui trovare articoli e ricette.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO