Veggie life for Veggie people

Viaggiare in camper da vegani

Una famiglia inglese percorre l’Italia in camper per conoscerla e allo stesso tempo per far scoprire il mondo ai bimbi

Una famiglia inglese percorre l’Italia in camper per conoscerla e allo stesso tempo per far scoprire il mondo ai bimbi, vegani dalla nascita. Veggie Channel ha accolto a Roma Zowie, Daniel, Urijah e Israel e conosciuto un po’ della loro cultura e del loro stile di vita.

Zowie: “Vorremmo conoscere altre culture, vorremmo imparare altre lingue e vedere alcuni posti bellissimi. È interessante incontrare i vegani di altre parti del mondo. Per vedere come le altre persone se la cavano con la dieta in un terreno diverso.

ADV

Abbiamo vissuto in un agriturismo per oltre un mese dove abbiamo lavorato con gli animali e imparato a proposito di sostenibilità e come cucinare del favoloso cibo vegano italiano. E ora stiamo andando verso il sud d’Italia per lavorare nelle fattorie d’olive, per stare con gli animali”.

Viaggiare in camper ed essere vegan in Italia

Abbiamo scoperto che essere vegani in Italia è molto più facile. È molto facile trovare pasti vegani gustosi in ogni menu e soprattutto nelle gelaterie, con molti gusti diversi. Pasta, pizza, tutto quello che diciamo è: “Senza formaggio”!

In camper abbiamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno per cucinare i nostri pasti. Troviamo prodotti freschi ovunque andiamo per cucinare il necessario.

I bambini stanno godendo davvero questo stile di vita. Amiamo essere sulla strada, incontrare nuove persone, imparare la lingua e vorremmo seguire questo stile di vita il più a lungo possibile.

ADV
full banner 1199x200 verdesativa

Studiare viaggiando

Stiamo seguendo qualcosa che chiamiamo “apprendimento libero” in cui non seguiamo in modo particolare un programma, ma seguiamo quello che interessa ai bambini e dove siamo in quel momento. Il mio ruolo è quello di garantire che l’apprendimento sia accessibile a loro.

Daniel: “Sono bambini molto attivi, molto energici sin da quando erano bambini. A volte è difficile per noi stare al passo con loro. Ma sì, sono bambini molto intelligenti, molto brillanti con una memoria eccellente. Mi stupiscono, sono sorpreso ogni giorno dalle cose che ricordano, dai piccoli dettagli”.

E sono cose interessanti. Sono come piccole spugne, vogliono assorbire tutto, vogliono imparare. Che mi emoziona, mi fa venire voglia di studiare di nuovo. Mi stanno insegnando l’italiano ora”.

ADV
verdesativa

“Sono stata sommersa dall’amore di ogni madre alla quale veniva portato il proprio figlio”

Zowie: “Ho scoperto il veganismo per motivi di salute. Dopo aver dato alla luce i gemelli, ho avuto compassione e connessione con tutte le madri, indipendentemente se si tratta di un animale o di un essere umano. E mentre allattavo i miei figli, sono stata sommersa dall’amore di ogni madre alla quale veniva portato il proprio figlio. Che si tratti di una mucca da latte o di una giraffa.

Vegani inglesi con Veggie Channel
bambini vegani

Ho solo sentito che ogni madre del pianeta merita di allattare al seno il proprio figlio e questo non sta accadendo nell’industria casearia. Sentivo che non potevo essere parte di nessun tipo di tortura o crudeltà verso nessun altro mai più.

Da quel giorno abbiamo consapevolmente evitato qualsiasi tipo di prodotto animale. Abbiamo incoraggiato tutti i nostri familiari e amici nel prendere le decisioni giuste eticamente e per diventare vegani.

Tutti dovrebbero essere consapevoli di ciò che sta dietro al loro cibo e con cosa stanno nutrendo i loro figli. È importante sapere da dove viene il cibo, come viene prodotto e come influisce sull’ambiente, non solo sui nostri corpi. La dieta vegana è di gran lunga la dieta migliore e più sana che tu possa scegliere”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO