Iscriviti ora alla nostra Veggie Newsletter
e scarica subito 5 gustosissime ricette
Vegan by Uno Cookbook!

Veggie life for Veggie people!

Storie

  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter

Carlo de Blasio, come lo conosco io

Giornalista, filosofo e chef vegano



Un giorno ci venne a trovare in redazione un certo Carlo de Blasio. Il suo nominativo ci era stato dato per caso in un ristornate vegano. Lo contattai via Facebook e gli chiesi se gli andava di fare un salto da noi. Carlo si rese rapidamente disponibile e venne a trovarci, si presentò come giornalista e ci disse che aveva anche un particolare interesse per la filosofia: la filosofia della cura del sè.

Lo stile di vita vegan era la cosa che ci accomunava e che faceva si che ci trovassimo in quel momento a parlare delle nostre vite e delle nostre attività professionali.

Che lui fosse lì a raccontarmi un po' di se era per me come respirare ossigeno a pieni polmoni. Un uomo semplice, raffinato, gentile e modesto ma che, si sentiva nell'aria, celava un carico di esperienze, cultura ed emozioni vissute da non credere.

Ci raccontò di essere stato inviato a New York proprio in quei giorni in cui le torri gemelle furono abbattute come corrispondente per la Rai, ci disse che quindi aveva seguito un po' tutte le guerre e che in seguito, divenuto inviato speciale per BBC, ne aveva viste di tutti i colori.

Sarei rimasto ad ascoltarlo per mesi senza interruzione e credo che lui lo avrebbe anche fatto volentieri giacchè non mi deconcentravo neanche per un decimo di secondo. In effetti, per me che ho lavorato 17 anni della mia vita all'estero e in paesi di cultura e lingue diverse, ritrovarmi a Roma di fronte a qualcuno che avesse anch'egli girato il mondo, sicuramente più di me e che quindi avesse una visione della vita e delle culture così vasta mi riempiva il cuore e mi faceva finalmente sentire "in compagnia".

Quando gli parlavo di Veggie Channel e dei programmi che avevamo in serbo, sentivo di avere qualcuno davanti che mi credeva e che soprattutto intravedeva la possibile concretizzazione di tali idee, tanto che non esitò a darcene subito delle altre.

Non capita tutti i giorni d'incontrare un uomo che ha viaggiato così come Carlo, che parla diverse lingue e che oltre a fare il giornalista s'interessa di moltissime altre cose, come la filosofia, la cucina vegana, la psicologia, la musica e tanto altro.

Non ho scoperto Carlo andando a leggere il suo blog o il suo cv che sono facilmente reperibili sul web, l'ho scoperto frequentandolo da amico ed osservando come si relaziona con i suoi amici e con i suoi colleghi. Da lì s'intravede tutto, infatti, Carlo, ora lo so, è un pozzo di esperienze, conoscenze e virtù che non si possono ne scrivere in un cv ne descrivere in un articolo, bisogna conoscerlo piano piano.

La stima che trapela dagli sguardi dei suoi colleghi, la voce calma di quando ti spiega concetti solitamente complessi ma da lui resi chiari in poche semplici parole, sono il suo curriculum più facile da leggere.

Carlo non finisce mai di stupirti, in diretta alle 3 di notte su Rai News ti risveglia anche le guardie giurate più assopite, con quel suo fare squillante, energico, curioso e anche divertente. La lettura della rassegna stampa con lui è uno show istruttivo sullo stile del caro Benigni quando recita la Divina Commedia.

E, infatti, Carlo ha anche vocazione d'attore, è in grado di calarsi nelle vesti dei personaggi più disparati e ancor più, se glielo chiedi, diventa anche severo e concitato regista cinematografico. Insomma Carlo è senza dubbio un personaggio poliedrico, generoso e intrigante, e chi come noi ha avuto la fortuna di conoscerlo di persona non vorrebbe mai lasciarselo scappare.

Ma come si fa per ogni bel film, non vi voglio svelare tutto di Carlo de Blasio, le uniche piste che vi voglio dare per conoscerlo è di seguirlo su Rai News, va in onda la notte, oppure attraverso i suoi corsi di filosofia e le sue lezioni di cucina vegana che queste per fortuna si svolgono di giorno.

Su Veggie Channel, ma anche su altri blog e giornali, potrete sentir parlare delle sue iniziative, noi, è certo, non ce ne faremo sfuggire nessuna.

Grazie Carlo per tutto quello che fai, per la dedizione e per il coraggio che metti nei tuoi servizi giornalistici di grande contenuto informativo, culturale, filosofico e scientifico.
 
 
Massimo Leopardi
31 gennaio 2013
 
 

Vota
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
Galleria foto
Conoscete Carlo de Blasio








Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.
OK      Approfondisci