Iscriviti ora alla nostra Veggie Newsletter
e scarica subito 5 gustosissime ricette
Vegan by Uno Cookbook!

Veggie life for Veggie people!

Storie

  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter

Miley Cyrus. "Il motivo per cui sono diventata vegana"

Si può provare affetto per qualsiasi essere, anche se si tratta del pesciolino di un acquario



“Il motivo per cui sono diventata vegana è perché ho avuto un pesce talmente intelligente che quando rientravo a casa, immancabilmente completamente “fatta”, si avvicinava sempre super eccitato, proprio come fa il mio maiale…” Esordisce così simpaticamente la famosa artista Miley Cyrus durante un’intervista su NBC nel programma di Jimmy Fallon “The Tonight Show”.
 
Il suo pesce palla si chiamava Pablow e, quando è venuto a mancare, la cantante a scritto una bellissima canzone dedicata a lui PABLOW - THE BLOWFISH e poi ha pubblicato online il video in cui la canta. Ascoltando il brano è difficile non commuoversi, anche perché verso la fine della canzone lei canta piangendo. Attraverso questo video è possibile conoscere meglio la personalità dell’artista percependo le vibrazioni di una sincera empatia con il mondo animale.
 
Va da sé che una persona qualunque non ancora sensibile al regno della vita degli animali non umani, potrebbe sogghignare ascoltando il brano in questione per il fatto che si piange un pesce che ora non c’è più. Sono oramai sempre più gli artisti che abbracciano con anima e corpo la scelta vegana, ed è proprio il caso di Miley Cyrus. “Mi rendeva felice e mi manca ogni giorno", ha dichiarato in rete a proposito del suo pesce palla.
 
Il suo amore per gli animali era già noto ai suoi fans da quando si fece tatuare l’immagine del suo husky su di un braccio. Nella sua canzone dedicata al suo pesciolino di nome Pablow si evince chiaramente il senso di colpa per averlo tenuto in un acquario. Miley canta: “Se potessi tornare indietro ti avrei liberato nel mare”. Sempre nella canzone esprime come il vedere un amico mangiare sushi la possa sconvolgere completamente.
 
Ora la sua dedizione agli animali è ufficiale, dopo il salvataggio di numerosi esseri da canili e gattili, le  numerose condivisioni sui social per le adozioni e le azioni in difesa degli animali. Parla pubblicamente di dieta vegana, dei suoi vantaggi per il pianeta e della sua importanza nei confronti delle vite altrui.
 
Nell’intervista pubblicata dalla rivista americana Paper, dichiara di non consumare più alcun prodotto dell’industria casearia (latticini) dal 2012. Ma la scelta definitiva di un’alimentazione unicamente a base vegetale arriva però successivamente, dopo un periodo di distaccamento progressivo da carne, uova e da tutti gli altri cibi animali e derivati. Il passaggio progressivo, afferma l’ex volto della Disney, è stato necessario per comprendere bene come una tale scelta alimentare potesse essere impostata al meglio per il suo organismo e il suo ritmo di vita.
 
Dopo il passaggio alla dieta vegana di Beyoncé, ora anche Miley si aggiunge al nutrito esercito di celebrità vegane pronte a difendere questo stile di vita e i vantaggi della dieta che ne deriva. Quello che riteniamo molto importante è sottolineare che quest’artista non concepisce la scelta vegan unicamente nei confronti della salvaguardia degli animali. Molto spesso, infatti, vengono criticati i difensori del popolo animale perché concentrati unicamente sul mondo non-umano e perché spesso tralasciano in parte o completamente le sofferenze e i gravi problemi che affliggono l’intera umanità. Miley, invece, e da qui deriva tutta la nostra stima ed ammirazione nei suoi confronti, si dedica anche a numerosi progetti umanitari. 
 
Recentemente ha fondato un’associazione no-profit The Hippie Foundation, la cui missione è quella di radunare i giovani a combattere le ingiustizie che affrontano le persone senza fissa dimora, gli LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender) e altre popolazioni vulnerabili a causa del loro orientamento sessuale. 
 
Le sue parole per dichiarare l’intenzione di fondare quest’organizzazione furono: “Non possiamo continuare ad accorgerci troppo tardi di questi bambini. Non posso continuare a guidare la mia Porche del c… senza fare un c… per questi. Vedo questo ogni giorno…Come c…. può essere possibile tutto questo?”
 
Recentemente la PETA (People for Ethical Treatement of Animals), la più grande organizzazione animalista al mondo, ha dichiarato che Miley non è soltanto una celebrità vegetariana sexy ma è la celebrità vegetariana più sexy del 2015.

 
A cura di Massimo Leopardi
Immagine di Paper Magazine
 

Vota
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
Galleria foto








Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.
OK      Approfondisci