Iscriviti ora alla nostra Veggie Newsletter
e scarica subito 5 gustosissime ricette
Vegan by Uno Cookbook!

Veggie life for Veggie people!

I Nostri Autori

  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter

Stefano Panzarasa

Geologo, musicista, fotografo, ceramista vegano



Stefano Panzarasa vive a Moricone (RM) insieme a Mariagrazia (MaVi di Cucina Ecozoica), il gatto Rodni e il gatto randagio in affidamento Federico York. Lavora dal 2001 come responsabile del Servizio Educazione Ambientale del locale Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili.

Nel Parco dei Monti Lucretili e in altre occasioni realizza varie attività artistiche ed ecolaboratori ideati a partire dalle poesie e filastrocche ecopacifiste di Rodari.

Geologo, musicista, fotografo, ceramista, vegano, co-fondatore dal 1996 della Rete Bioregionale Italiana e membro del Centro di Studi Ecozoici (USA), è autore e coautore di numerose pubblicazioni scientifiche e didattiche relative alla conservazione della natura e le tematiche ecologiche in genere: Tra acqua e terra (1988), Terre protette (1990), Un antico futuro (2000), Selvatico e Coltivato (2004), Il cittadino verde (2010), L'orecchio verde di Gianni Rodari contenente il cd musicale Orecchioverde (2011).

Dal 1996 al 2005 ha realizzato la newsletter ecopacifista GAIA sostituita poi dal blog "orecchioverde" dedicato a Gianni Rodari e alla visione ecologista.

Dal 1978 ha fatto parte di diversi gruppi di musica popolare, punk e rock. Attualmente canta nel gruppo ecorok Insalata Sbagliata da lui fondato e dedicato a Gianni Rodari.

Altre attività sono dedicate alla vita quotidiana e casalinga insieme a Mariagrazia, ottima cuoca vegana, come fare il pane tutti i sabati (cotto nell'antico forno a legna del paese), i biscotti della Dea, le pizze decorate, fare la spesa (possibilmente locale e biologica), lavare i piatti e stirare.

Ha appena compiuto 60 anni e si sente pieno di energia, gioia e speranza per un mondo migliore ed ecopacifista, nonostante debba sopportare, spesso con angoscia e dolore. le infinite difficoltà e ostacoli creati dalla società capitalistica, violenta e patriarcale. Di sicuro continuerà a ribellarsi per i prossimi 10 anni

Non sa se vedrà il mondo migliore che si trova nei suoi sogni ma spera che almeno fra trecento anni, se il suo sogno si sarà avverato, qualcuno si ricordi con affetto di lui
 

Vota
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
Galleria foto
Scopri gli articoli di Stefano Panzarasa








Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.
OK      Approfondisci