Iscriviti ora alla nostra Veggie Newsletter
e scarica subito 5 gustosissime ricette
Vegan by Uno Cookbook!

Veggie life for Veggie people!

Nutrizione

  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter

Cos'è la macrobiotica e la mia versione vegana

A cura di Dealma Franceschetti



"Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un'arte".
 
Francois de la Rochefoucauld
 
In un mondo tecnologico che cerca negli alimenti le sostanze nutrizionali, la macrobiotica cerca l'energia.

Il cibo infatti non è soltanto un agglomerato di sostanze nutrizionali, ma anche un'insieme di energie che influenzano profondamente il corpo, la mente, le emozioni e lo spirito.

Queste energie non sono qualcosa di magico, ma il risultato dell'influenza dell'ambiente e della stagione in cui crescono verdure e frutti. Un frutto che cresce in un clima tropicale o durante la stagione estiva si carica di un'energia rinfrescante, per mantenere l'equilibrio con l'ambiente: fuori caldo, dentro freddo.

Al contrario un ortaggio che cresce in un cima più freddo o durante l'inverno si carica di un'energia riscaldante: fuori freddo, dentro caldo.

Gli esseri umani, al pari di ogni altra creatura, devono mantenere l'equilibrio con l'ambiente esterno nello stesso modo. Quando fa caldo cerchiamo di rinfrescarci e quando fa freddo di riscaldarci.

Il cibo è lo strumento più semplice ed efficace che la natura ci mette a disposizione per adattarci all'ambiente. Perchè il cibo non è altro che un "pezzettino" di ambiente che portiamo dentro di noi quando mangiamo. Se seguiamo le regole della natura mangiando frutta e verdura di stagione, cresciuti nella stessa fascia climatica in cui viviamo, possiamo trovare e conservare l'equilibrio e la salute.

Gorges Ohsawa, il padre della macrobiotica diceva: "La salute o la malattia sono conseguenze dirette della condotta dell'individuo che rispetta o vìola l'ordine dell'universo"

La macrobiotica nasce come "stile di vita", che include anche la scelta e la preparazione degli alimenti. L'obiettivo finale della cucina macrobiotica è la felicità, che passa inevitabilmente attraverso la ricerca della salute e del benessere, ma non solo del corpo, anche della mente, delle emozioni e dello spirito. La macrobiotica ha sicuramente il grande pregio di portare anche nell'alimentazione, la visione olistica che sempre più persone desiderano.

Oggi l'attenzione per l'alimentazione sta aumentando, ma si è ancora poco consapevoli del potere del cibo nel creare salute o malattia. Il cibo ha la capacità di influenzare profondamente tutti gli aspetti del nostro essere ed è in grado di potenziare o ridurre l'innata capacità di auto guarigione del corpo. Per questo motivo molte persone si rivolgono alla macrobiotica per guarire.

L'idea che il cibo possa guarire non è affatto nuova, già Ippocrate, il padre della medicina, più di 2000 anni fa diceva: "Fa che il cibo sia la medicina e la medicina il tuo cibo".

Il cibo è il più potente strumento terapeutico del mondo, non solo perchè costruisce le nostre cellule, ma anche perchè lo introduciamo almeno 3 volte al giorno, per tutta la vita, ben più di qualsiasi farmaco possa venirci prescritto.

L'unico modo per comprendere il potere del cibo è sperimentarlo personalmente. Il nostro corpo ha la capacità di cambiare molto velocemente, basti pensare che in soli 10 giorni il sangue è completamente rinnovato. Bastano davvero pochi giorni per sentire la differenza.

Gli effetti dell'alimentazione macrobiotica sono innumerevoli. Il primo effetto che tutti avvertono in soli 2-3 giorni è la leggerezza, seguito da un senso di maggiore lucidità mentale e concentrazione, di calma e di stabilità emotiva. In seguito si avverte un miglioramento di tutte le funzioni dell'apparato digerente, dallo stomaco all'intestino, migliora il sonno, l'umore, l'aspetto della pelle e dei capelli e si rinforza il sistema immunitario. Se poi abbiamo qualche chiletto di troppo, possiamo beneficiare anche della perdita di peso.

Personalmente credo che uno dei benefici più grandi sia una maggiore consapevolezza della profonda influenza del cibo su tutto il nostro essere, oltre che l'acquisizione della capacità di ascoltare il nostro corpo e i suoi bisogni.

In quest'era tecnologica, dove il cibo si allontana sempre di più dalla natura possiamo scegliere di tornare alle antiche tradizioni alimentari della maggior parte dei popoli della terra, che per millenni si sono nutriti di cereali integrali in chicchi, verdure e legumi, quindi di un cibo integro (non raffinato), naturale e principalmente vegetale.

La macrobiotica non è altro che questo, uno stile alimentare vicino alla natura, che guarda al cibo in modo olistico e che stimola ad osservarsi ed ascoltarsi, adattando l'alimentazione ai bisogni del proprio corpo.

La mia personale visione della cucina macrobiotica, si è concretizzata ne "La Via Macrobiotica", interamente vegana, per essere rispettosa degli animali e del pianeta, eliminando integralmente il cibo di origine animale. E' quindi adatta ai vegani che possono trovare ne La Via Macrobiotica un modo per completare la loro visione del cibo integrandola con quella energetica e sperimentare ingredienti speciali per arricchire di nuovi sapori i loro piatti.
 
Sito: http://laviamacrobiotica.it/
Blog: http://www.laviamacrobiotica.it/blog/


Dealma Franceschetti
 

Vota
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
Galleria foto
Dealma Franceschetti ed i suoi contributi








Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.
OK      Approfondisci