Veggie life for Veggie people

Dott. Alan Desmond, gastroenterologo: come sono diventato vegano

I motivi che hanno indotto il gastroenterologo Alan Desmond, laureato ad Oxford, a diventare vegano

Cosa spinge il gastroenterologo Alan Desmond a considerare la scelta vegan inevitabile? Quali esperienze ha avuto nella sua pratica medica per le quali considera un’alimentazione vegana ottimale per il nostro intestino e per la salute del nostro organismo?

In qualità di medico specializzato in problemi di salute intestinale, ha reso le raccomandazioni dietetiche basate sulle evidenze scientifiche una parte essenziale della sua pratica clinica.

ADV
Gel peeling Seacret

I risultati osservati nella sua clinica di gastroenterologia lo hanno portato a diventare un forte sostenitore dell’approccio nutrizionale basato su vegetali integrali.

È stato inevitabile. Sono un gastroenterologo. Vedo persone con la malattia di Crohn, con coliti ulcerose e diverticoliti o con la sindrome del colon irritabile. Queste condizioni sono quasi diventate la normalità, ora circa l’1% della popolazione del Regno Unito ha la colite ulcerosa o la malattia di Crohn.

Ma tutti i pazienti, siccome sono un gastroenterologo, mi chiedono sempre: “C’è qualche cibo che dovrei mangiare? C’è qualche alimento che dovrei evitare?”

Per questo ho voluto essere così sicuro di cosa rispondere a questi pazienti così come lo sono quando prescrivo loro una pillola. Volevo delle risposte basate sull’evidenza scientifica.

E così ho cercato queste risposte. Mi sono letto tutto quello che c’era in letteratura scientifica che rispondeva a quella domanda: Che cibo dovrei mangiare? Quali alimenti dovrei evitare? E tutti quegli studi puntavano in una chiara direzione.

ADV
corso di ecoprinting

Sono gastroenterologo dal 2012, ma incominciai a studiare medicina negli anni ’90. Sin dai primi giorni della mia carriera mi sono interessato molto al microbioma intestinale nel luogo dove lavoravo e dove studiavo, la compagnia Alimentary Pharmabiotic Research Center (Centro Ricerche Farmabiotiche Alimentari). Sono stato impiegato lì per un po’. Quindi, tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000, ho sentito parlare del microbioma intestinale prima che diventasse una cosa così grande.

Sono sempre stato interessato al microbioma, al cibo e al modo in cui è correlato alle malattie. Ma in realtà sono diventato vegano recentemente. Ed è stata una decisione molto consapevole. Raccomandavo un cambiamento dietetico salutare ai miei pazienti. E dovevo dare l’esempio.

Non puoi dire ai pazienti di non fumare e poi tu fumi, o dire ai pazienti di non bere troppo vino, quando tu bevi molto vino. Se vuoi che i tuoi pazienti seguano una dieta sana, ti ascolteranno perché lo stai facendo anche tu.

ADV
Gel peeling Seacret

Come il Dott. Alan Desmond è diventato vegano?

Il processo per arrivare a rendermi conto che dovevo farlo è stato graduale. Ma la decisione effettiva, il cambiamento nella mia dieta è avvenuto dall’oggi al domani. Io e un mio caro amico stavamo parlando un paio di anni fa. Lui stava intraprendendo una strada salutistica, aveva smesso di bere alcolici, si stava rimettendo in forma.

Stavamo facendo una specie di viaggio parallelo insieme e parlavamo di tutte queste cose. Allora ci siamo detti: “Dai, diventiamo vegani!“. E lo abbiamo fatto quel giorno. Siamo buoni amici, le nostre mogli sono amiche e ci sosteniamo a vicenda. Abbiamo detto: “Facciamolo per 90 giorni”.

E abbiamo iniziato seduta stante. Non siamo mai tornati indietro. Mia moglie era già pescetariana quando l’ho incontrata, quindi è stato facile per lei diventare vegana. Ha soltanto lasciato perdere il pesce.

Cosa mangiano i suoi figli?

Abbiamo tre bambini piccoli. Non puoi dire a tuo figlio cosa mangiare, perché escono per andare alle feste, vanno a scuola e mangiano le patate al forno con il formaggio o qualcosa del genere, saranno attirati dal formaggio. Non puoi dire a tuo figlio cosa mangiare. Puoi semplicemente mettere del cibo sano in tavola e lui sceglierà.

A casa i miei figli sono vegani al 95%, ma quando sono fuori casa possono mangiare quello che vogliono. Non ci piace mandarli alle feste con un biglietto con scritto “Sono vegano”. Inoltre, abbiamo amici vegani e se sono a casa loro, va tutto bene. Quindi i miei figli mangiano quello che vogliono, ma sono felice di dire che quello che vogliono soprattutto è cibo sano a base vegetale.

Mia figlia di otto anni mi assilla per fare la sua zuppa di miso. Adora la zuppa di miso. Il mio bambino che ha quasi quattro anni adora il tofu, i pezzetti di tofu, solo che lo chiama “ceci”. Mi vede mangiare il tofu: “Oh, ceci!” Ha molta confusione di origine vegetale, ma è sulla strada giusta.

Metto sempre il mio cibo davanti a loro. I bambini hanno fame. Sceglieranno solo alcune di quelle cose salutari, assaggeranno qualcosa. Quando sono giovani scoprono cosa gli piace. Quindi, se offri loro un’intera gamma di cibi sani tra cui scegliere, troveranno quelli che preferiscono.

Cosa consiglierebbe il Dott. Alan Desmond ad un medico che sta iniziando ad informarsi sulla dieta vegana?

Penso che nella vita ci siano già così tante prove evidenti. Basta andare su pcrm.org, guardare “The game changers” o guardare “Forks Over Knives” o guardare “What the health”. E come medico, se stai pensando di fare un cambiamento, dai un’occhiata, ma non farlo passivamente. Nel film “The game changers” quando si fa un’affermazione scientifica, in basso allo schermo appare il suo riferimento.

Quindi non limitarti a sederti e guardare il film. Mettilo in pausa, vai su Medline, guarda quel documento, leggilo, qualunque sia la tua specialità. Se sei un cardiologo o un dermatologo, se sei un gastroenterologo come me, o qualunque sia la tua specialità, vai su PubMed e digita “dieta in…” qualunque sia la tua specialità.

E leggi le evidenze scientifiche. Scoprirai che la dieta occidentale standard, che ricava la metà delle sue calorie da cibi ultra-processati, cibo spazzatura, e ricava la maggior parte delle sue calorie da latticini e prodotti animali… è come se qualcuno avesse progettato una dieta per farci venire malattie croniche, per causarci malattie gastrointestinali, per renderci obesi, per darci il morbo di Crohn, per darci malattie cardiache.

dieta vegana
Alan Desmond e Massimo Leopardi

Se inizi a parlare con i tuoi pazienti, puoi cambiare queste cose. Qualsiasi medico che decide di farlo, forse ha bisogno di trovare un paziente e di impegnarsi davvero per quel paziente. E quel paziente darà una svolta alla sua vita. Ribalterà la sua pratica clinica perché, se funziona per questa persona, ne parlerà con altri pazienti.

“The Plant-based Diet Revolution: 28 Days to a Heathier You: 28 days to a happier gut and a healthier you”, Alan Desmond

Consigliamo anche: VegMed Londra 2019: La nutrizione a base vegetale nella medicina tradizionale

Dott. Neal Barnard: “La rivelazione che mi ha cambiato la vita”

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO