Veggie life for Veggie people

Patrik Baboumian: Il vegano più forte al mondo

3 record mondiali di forza battuti mangiando solo verdure! Patrik Baboumian, l’uomo vegano è più forte di sempre

Patrik Baboumian ha battuto diversi record mondiali negli sport di forza. Che tipo di cibo gli dà tutto questo potere? Sareste sorpresi di scoprire che mangia solo cibi a base vegetale? Dovete assolutamente sapere da lui come è arrivato a questo e perché!

“Sono vegano e ex atleta di sport di forza. Ho praticato sport di forza per 25 anni, 12 di questi li ho fatti mentre ero carnivoro. Poi sono stato vegetariano per 6 anni e ora sono vegano da 6 anni e mezzo. Ora la mia carriera si è conclusa, ho avuto una brutta lesione un anno e mezzo fa. Viaggio di più e parlo in tavole rotonde.

ADV

Probabilmente il titolo più importante che ho è stato quello di vincere nella categoria heavy weight in strongman a livello nazionale in Germania. Mi ha dato il titolo di uomo più forte della Germania nel 2011”, condivide con noi Patrik Baboumian. “Questo è avvenuto qualche anno fa, in quel periodo ero vegetariano. Dopo aver vinto quel titolo, ho deciso di diventare vegan e provare a mantenere il livello con cui stavo gareggiando, ora come atleta degli sport di forza vegano.

Negli anni, dopo essere diventato vegano, ho infranto 3 record mondiali, in 3 discipline diverse. Nello strongman ho avuto il titolo dei Campionati Europei di sollevamento pesi. Sicuramente è molto più successo di tutto quello che ho avuto in tutti gli anni prima di essere diventato vegano.

Come è diventato vegano Patrik Baboumian?

Per capire perché sono diventato vegano dovete probabilmente vedere tutta la cosa come un processo in 2 passaggi. Prima sono diventato vegetariano e sei anni dopo diventato vegano. Sono sempre stato molto amichevole con gli animali. Quando trovavo animali in pericolo o con una gamba rotta, ne prendevo cura cercando di aiutarli.

Una volta ho trovato un corvo che ho provato ad aiutare a rimettersi in forma. Per 3 mesi ho messo tempo ed energia cercando di aiutare un uccello. E ho pensato che non ha senso di mettere tutto quel tempo ed energia per cercare di aiutare un uccello e nello stesso tempo mangiare 20 polli.

ADV

Questo è stato il primo passo in cui ho pensato che qualcosa nel mio comportamento non aveva senso. La domanda che mi sono fatto: “Ucciderei il pollo io stesso, per mangiarlo? O non potrei farlo?” Io non potrei mai uccidere il pollo. Ho pensato che fosse disonesto mangiarlo, se io non fossi in grado di ucciderlo. E quindi ho smesso di mangiare carne, questo è stato il primo passo per me.

E partendo da questa prospettiva in cui sostanzialmente tu cerchi di ridurre la sofferenza animale. Se guardi come le uova sono prodotte e come funziona l’industria dei latticini, capisci che, se veramente tu vuoi ridurre la sofferenza animale, devi boicottare tutto ciò. Non devi consumare assolutamente nessun prodotto animale. E questo è ciò che ho fatto verso la fine del 2011 quando sono diventato vegano.

Sport di forza e dieta vegana, è possibile?

Quando la gente sente che sono vegano e poi vede quello che faccio in termini sportivi, è sempre molto sorpresa. Ma questo viene solo dall’idea sbagliata di cosa significhi essere vegano. Quando la gente non conosce o non ha un’esperienza personale nell’essere vegani, pensa che, come vegano, tu mangi solo insalata. Probabilmente lattuga e tutte cose verdi tutto il giorno, probabilmente anche broccoli. Se io facessi proprio così, avrei dei problemi, ma ciò non è quello che faccio.

ADV

Io mangio molti fagioli, molte lenticchie, tutti i tipi di legumi, cereali, tutto ciò che ha molte proteine, molti nutrienti e sono anche dense di nutrienti. Le arachidi hanno 25 grammi di proteine che, paragonate alla carne che ne ha solamente 20 grammi di proteine, è veramente tanto!

Quindi non è per niente difficile assumere tutti i nutrienti di cui hai bisogno per essere vegano. La gente realmente sorpresa perché non capisce la varietà delle vie da vegano. Certo puoi solo mangiare insalate, se vuoi, ma non è qualcosa che devi fare. Puoi anche mangiare altre tantissime cose.

“Più prodotti animali noi mangiamo, e più problemi di salute avremo”

C’è anche l’aspetto culturale della nutrizione, specialmente in Europa. Nei tempi della seconda guerra mondiale, due generazioni prima della nostra, la carne era considerata come un lusso. Quella mentalità è stata trasmessa alle generazioni successive a quella. Quindi ha a che fare molto con la cultura con la percezione che mangiare carne è qualcosa che vi rinforza, qualcosa che vi dà vitalità. Ma dovete capire che queste sono solo questioni culturali non basate sulla scienza. Perché se guardiamo la scienza, è tutta una questione diversa.

Patrik Baboumian al VegMed 2018, Berlino
Patrik Baboumian e Julia Ovchinnikova, Veggie Channel

In sintesi più carne e più prodotti animali noi mangiamo, e più problemi di salute avremo. I killer numero uno della nostra società sono la pressione sanguigna, malattie cardiocircolatorie, diabete. Tutte queste cose vengono per aver mangiato troppe prodotti animali.

Quindi più ti allontani da ciò, e più avrai vitalità, avrai più risultati se sei qualcuno che fa sport e sarai più in salute. Ma questo non è ancora entrato in tutte le teste. Questo è il motivo per cui ci sono molti atleti che mangiano una quantità malsana di prodotti animali.

Cosa mangia Patrik Baboumian?

Certo il modo in cui io mangio è un po’ speciale perché cerco sempre di assumere molte proteine che non è una cosa di cui la gente normale si deve preoccupare di fare. Quindi la maggior parte delle persone assume più proteine del necessario, potrebbero mangiare molto diversamente. Quello che io faccio è combinare sempre cereali e legumi. Una cosa tipica sarebbe un piatto di riso insieme con tofu o fagioli o lenticchie, probabilmente preparato come un piatto indiano, per esempio. Questo è qualcosa che mi piace.

Sono nato in Iran, cuciniamo anche molte specialità persiane che sono simili alla cucina indiana. Mangio anche molte cose speziate, tutti i miei piatti sono molto speziati e piccanti. A volte sono troppo pigro per mangiare abbastanza frutta. Quello che faccio quindi è bere molti frullati. Così metto tutti i vegetali e tutta la frutta, che normalmente dovrei mangiare per assumere tutti i miei micronutrienti, li metto in un frullatore e bevo come frullato.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO