Iscriviti ora alla nostra Veggie Newsletter
e scarica subito 5 gustosissime ricette
Vegan by Uno Cookbook!

Veggie life for Veggie people!

Vivere Veggie

  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter

Dilatazione dell'addome, la grande piaga del bodybuilding moderno - IronManager



Il fenomeno dello stomaco dilatato, detto anche spanciamento o bubble gut, è purtroppo molto diffuso negli sportivi e soprattutto nei bodybuilders moderni che fanno uso di steroidi e ormoni della crescita. È però determinante anche l'alimentazione dell'atleta. Francesco Pignatti, detto IronManager, in qualità di natural bodybuilder agonista, spiega in questo video come si è sviluppato il fenomeno e come si può porre rimedio.

“Il fenomeno della dilatazione dell'addome degli atleti è una grande piaga del bodybuilding moderno. Purtroppo è presente anche in quello commerciale, quindi quello che viene pubblicato, quello più visibile nei mass media, sicuramente non nel natural bodybuilding. Si vedono appunto dei culturisti con degli stomaci dilatati e questo ovviamente non è dovuto ad un eccesso di fibra o ad un eccesso di legumi perché seguono tutti una dieta vegana. Al contrario è perché ci sono degli eccessi di proteine, degli eccessi di alimenti in concomitanza poi con l'utilizzo d'insulina, di diuretici, dell'ormone GH, quindi dell'ormone della crescita, e altre sostanze anabolizzanti che vanno a dilatare notevolmente lo stomaco. 
 
Quindi in parte è dovuto alla digestione, comunque al rallentamento della digestione degli alimenti dopo aver consumato ingenti quantità di cibo e dall'altra parte anche a causa dell'utilizzo appunto dell'ormone della crescita che ovviamente i culturisti prendono come obiettivo primario per far crescere i muscoli. Però ovviamente l'ormone della crescita non è un ormone selettivo, va a far crescere anche organi interni fra cui anche lo stomaco. 
 
C’è questo famoso documentario che s'intitola “Bigger Stronger Faster” di Christopher Bell, il fratello del famoso weightlifter, che fa vedere come ci sia questa entrata degli steroidi anche nelle masse, una vera e propria smania. Negli anni 70, per esempio, i giocatori di baseball hanno dovuto addirittura comprare i cappelli di una taglia in più perché il loro cranio si era ingigantito, proprio a causa dell'utilizzo di questi steroidi. La stessa cosa è accaduto con i giocatori di basket che hanno visto i loro piedi diventare eccessivamente lunghi. Ovviamente queste cose vanno a dilatare gli organi interni e nel bodybuilding si vede soprattutto a livello dell'addome, che è sempre stato un punto particolarmente estetico e curato durante il periodo della Golden Age del Bodybuilding, quindi nel periodo degli anni 70. Frank Zane, lo stesso Arnold Schwarzenegger. L'allenamento dell'addome o del core in generale era assolutamente una priorità per un bodybuilder, perché dava l'estetica, dava questo V  Taper, questa forma a V con delle linee molto più gradevoli all'occhio”.
 
Video realizzato dalla web-tv Veggie Channel.
 
Regia: Massimo Leopardi
Editing: Julia Ovchinnikova
 

Vota
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
Galleria foto
IronManager








Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.
OK      Approfondisci