Iscriviti ora alla nostra Veggie Newsletter
e scarica subito 5 gustosissime ricette
Vegan by Uno Cookbook!

Veggie life for Veggie people!

Vivere Veggie

  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter

La pelliccia vera non ha più senso



Non c'è più nessuna scusa: oggigiorno le pellicce sintetiche, sotto ogni aspetto, sono migliori di quelle vere. Ed è proprio da una piccola azienda russa di Perm che possiamo trarre il miglior esempio. Ascoltiamo l'esperienza di Aleksandra e scopriamo quali sono le caratteristiche e i vantaggi di queste rivoluzionarie pellicce.

Aleksandra Stepanova, designer, imprenditrice, produttrice di pellicce Unreal Fur Coat: "Nelle nostre pellicce non usiamo nessun materiale animale. L'idea di questa produzione è nata circa 7 anni fa. All'epoca mi occupavo attivamente di volontariato, aiutavo gli animali per strada e inevitabilmente mi sono scontrata con una domanda cruciale: perché aiutiamo gatti e cani e nello stesso tempo siamo indifferenti verso altri animali? Sono diventata vegetariana in quel momento. E un obiettivo importante per me è diventato anche l'idea di rifiutare pellicce naturali e fornire alle persone un'alternativa.

Una grande parte delle nostre clienti ancora vuole che le pellicce assomiglino a quelle vere. Non ci siamo mai focalizzati solo sui vegani. Sin da subito abbiamo voluto orientare il nostro prodotto verso il più grande numero di persone in modo da raggiungere il maggior numero di persone che compreranno le pellicce sintetiche invece di quelle naturali. Ma nello stesso tempo ogni nostro prodotto è idoneo ai vegani perché non utilizziamo pelle vera, pelo di animale, piuma o alcun prodotto termo-isolante di origine animale. Allo stesso tempo una parte delle donne vuole che le pellicce sembrino più naturali, ma ogni anno cresce il numero delle clienti che vuole, al contrario, pellicce di fantasia, appositamente finte, di colore acceso ma che mantengano una struttura piacevole al tatto. Per questo noi scegliamo materiali da soli, e anche se la pelliccia sembra naturale o, al contrario, non naturale, molto colorata, è sempre molto piacevole al tatto.

Di certo la questione principale è stata quella di trattenere il caldo. Dovevamo fare un prodotto più caldo di un piumino, di una pelliccia vera, di un cappotto di pelle e ci siamo riusciti utilizzando un tessuto termico prodotto da fibre sintetiche di trama super sottile che trattiene più molecole di aria e dà un buon termo-isolamento. In più in tutti i prodotti, anche se il cliente non vuole lo strato di termo-isolamento, utilizziamo lo stesso uno strato protettivo dal vento. Creando un prodotto così, abbiamo raggiunto un grande numero di persone".


Video realizzato dalla web-tv Veggie Channel.

Regia: Massimo Leopardi, Julia Ovchinnikova
Editing: Julia Ovchinnikova

Vota
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
Galleria foto
Viaggio in Russia








Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.
OK      Approfondisci