Iscriviti ora alla nostra Veggie Newsletter
e scarica subito 5 gustosissime ricette
Vegan by Uno Cookbook!

Veggie life for Veggie people!

Vivere Veggie

  • Pinterest
  • Facebook
  • Twitter

Il personal training online - IronManager



Può il personal training online essere migliore e soprattutto più motivante rispetto a quello tradizionale? Francesco Pignatti spiega come sia riuscito a raggiungere questo obiettivo, prefissatosi nel 2016, tramite la realizzazione del format IronManager.
 
"Nel mio percorso di bodybuilding mi sono sempre fatto seguire dai personal trainer online e, quando ho lasciato la mia azienda nel novembre del 2016, ho deciso di fare del personal training online o del coaching online il mio lavoro. Anzi, quando ho lasciato l'azienda, ho deciso di fissare una vision per IronManager, ovvero trasformare il personal training online e renderlo superiore rispetto a quello offline. 
 
Capita molto spesso nelle palestre italiane che ci siano tantissimi iscritti ma poi effettivamente pochissima gente si allena regolarmente per un tempo prolungato in palestra. Di solito la maggior parte degli iscritti li abbiamo a gennaio e poco prima dell'estate, quindi prima di andare in spiaggia e cercare di rimediare agli errori dei mesi precedenti per arrivare in forma smagliante per la spiaggia. Questo è dovuto al fatto di mancanza di follow up e di un approccio con il cliente veramente con una frequenza di comunicazione alta che avviene nelle palestre italiane. Molto spesso questi personal trainer, assistenti di sala, forniscono all'atleta una scheda che spesso imbastita non necessariamente su quelli che sono gli obiettivi dell'atleta stesso, ma sono delle schede prefatte che vengono condivise fra diversi membri della palestra. E poi, a meno che tu paghi questo personal trainer per farti seguire per un'ora durante una sessione di allenamento, è una questione tua, sei completamente autonomo. Se l'atleta è un principiante, un newbie, non ha esperienza di allenamento con i pesi, non è solamente una questione di riuscire a fare bene l'esercizio ma anche trovare la motivazione per continuare, cercare una progressione per raggiungere i propri obiettivi.
 
Nel personal training online questo è completamente diverso. Qui ci sono anche 2 miei atleti con me. In realtà la comunicazione è costante. Sul mio sito c'è una chat interattiva dove i miei clienti mi possono scrivere in qualsiasi momento, anche quando letteralmente si trovano in palestra. Presto ci sarà anche una app dove gli atleti potranno addirittura mettere anche quelli che sono i loro progressi nell'aumento dei carichi in alcuni esercizi o fornirmi dei feedback se non si sono trovati bene particolarmente con un esercizio. E io posso tempestivamente intervenire, magari con una video call o con un messaggio istantaneo per riuscire ad aiutarli a superare questi piccoli ostacoli che nella maggior parte dei casi se si accumulano, portano la gente a perdere motivazione per raggiungere il proprio risultato. Per questo credo che il personal training online sia superiore di quello offline perché ti permette di instaurare un rapporto molto diretto con il tuo personal trainer. Ovviamente questo è tutto facilitato dalle nuove tecnologie di comunicazione che permette di fornire un feedback al coach in modo diretto".
 
Video realizzato dalla web-tv Veggie Channel.
 
Regia: Massimo Leopardi
Editing: Julia Ovchinnikova
 

Vota
  • Pinterest
  • Facebook
  • Twitter
Galleria foto
IronManager








Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.
OK      Approfondisci